L’invidia di Aristotele

Presentazione del libro di

Patrizia Caporossi

“L’invidia di Aristotele”

ovvero della vir-Tù (femminile)

Venerdì 19 maggio alle ore 18,00

Villa Borgognoni, via Crivelli 1, Jesi

Il pensiero femminile nella filosofia occidentale, a partire da Aristotele, emblema di quella logica del senso dell’essere, di cui le donne risultano ( una) mera funzione.

“Trasmigrazioni”

Presentazione del libro di

Simonetta Peci

“TRASMIGRAZIONI”

storie di donne,di violenze, di rinascite

sabato 25 marzo alle ore 17,30

Villa Borgognoni, via Crivelli 1, Jesi

“TRASMIGRAZIONI racconta storie di dolore quotidiano, ma allo stesso tempo mette in risalto la voglia di riscatto delle donne protagoniste, le quali affrontano un percorso che le porta a trasferire il dramma vissuto in un’esperienza di forza.”


Questo evento organizzato da noi in rete con altre associazioni che si occupano nel territorio di tematiche al femminile rappresenta l’ultimo appuntamento del mese di marzo 2017 dal titolo” LOTTO MARZO “.

La nostra adesione al movimento NON UNA DI MENO non è stata solo per   l’organizzazione di ” LOTTO MARZO ” , ma avrà un seguito.

Vi chiediamo  cortesemente, visto lo sforzo che stiamo facendo per sensibilizzare e informare i cittadini,  di PARTECIPARE innanzitutto e DIFFONDERE presso i vostri circuiti e conoscenze l’evento in oggetto.

VI ASPETTIAMO NUMEROSE

Viaggiar di sera

Un ciclo di sei appuntamenti dedicati al tema del viaggio. Nella splendida cornice di Villa Borgognoni.

Scopriremo nuovi modi di viaggiare, il turismo responsabile, cammini e viaggi in bici, libri e racconti di esperienze nelle Marche e all’estero, reportage e fotografia.

La serata sarà preceduta da una piccola degustazione.
Ingresso libero.

 

viaggi-di-sera-new

FOTOGRAFIA CONSAPEVOLE

DOMENICA 5 FEBBRAIO ore 18,00

 Villa Borgognoni, Via Crivelli 1 – Jesi (AN)

      Fotografia e scrittura: cosa hanno in comune? Molto di più di quanto in un primo momento verrebbe da pensare.

In questo libro Simona Guerra (esperta di fotografia) ci racconta il suo approccio alla fotografia – e alla fotografia congiunta alla scrittura – che ha come obiettivo la presa di coscienza profonda di noi stessi e del mondo per mezzo di immagini e parole attuata in modo autonomo, in ambito artistico.
La Fotografia Consapevole™ può aiutarci a superare l’idea della fotografia come mero esercizio di stile o passatempo per intraprendere un rapporto più strutturato e profondo con le immagini e gli scritti che produciamo e con cui veniamo a contatto; per coltivare uno stile più personale; per realizzare progetti composti da testi e fotografie; per verificare in prima persona come la fotografia – e la fotografia congiunta alla scrittura – siano valide armi di difesa e straordinari strumenti in grado di illuminare il nostro cammino.

Un libro necessario a chi vuole uscire dal binario della fotografia fine a sé stessa e a chi vuole rendere il proprio gesto espressivo un luogo ricco di senso.

Ingresso gratuito.

Altre info su Simona Guerra: www.simonaguerra.com

Altre info sulla Fotografia Consapevole™: www.fotografiaconsapevole.com